fbpx

03 – Dicembre 2017

  • 0 Review(s)
  • In stock

Ora è il turno di un altro totem del pensiero unico: Laura Boldrini, l'”aliena”. Una duplice provocazione, che colpisce tanto la distanza dell’ex presidente della Camera dal popolo italiano, quanto il suo impegno per la propaganda immigrazionista, come spiega il direttore Adriano Scianca nel suo editoriale: “L’ultimo politico che era entrato così prepotentemente nell’immaginario collettivo, […]

4,00

Descrizione

Ora è il turno di un altro totem del pensiero unico: Laura Boldrini, l'”aliena”.

Una duplice provocazione, che colpisce tanto la distanza dell’ex presidente della Camera dal popolo italiano, quanto il suo impegno per la propaganda immigrazionista, come spiega il direttore Adriano Scianca nel suo editoriale: “L’ultimo politico che era entrato così prepotentemente nell’immaginario collettivo, suscitando tanta avversità e dando vita anche a un suo specifico ‘-ismo’, era stato Silvio Berlusconi. Il quale, tuttavia, aveva spaccato l’Italia in due, generando anche un opposto fenomeno di simpatia. La Boldrini no. A parte pochissime minoranze ideologizzate, nessuno sopporta la presidente della Camera. Il motivo è presto detto: Laura Boldrini dà l’impressione di essere una persona che non ha mai preso un autobus, non ha mai fatto la spesa, non è mai passata per una periferia”.

No Tag